Questo sito è accessibile da tutti i browser, alcune funzionalità saranno visibili sono con i browser che rispettano gli standard definiti dal W3C. Buona navigazione.
ENEA CENTRO RICERCHE BOLOGNA
Agenzia Nazionale per le Nuove tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo economico sostenibile


Vi trovate in: HOME - Attività - Sviluppo di Metodologie, Modelli e Strumenti per l'Eco-progettazione - Progetti nazionai ed internazionali

PROGETTI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI:

La Rete Italiana LCA è un'iniziativa finalizzata a favorire la diffusione della metodologia di Life Cycle Assessment (LCA) attraverso la creazione di un network per lo scambio di informazioni, metodologie e buone pratiche sullo stato dell'arte e sulle prospettive del LCA in Italia.

La Rete Italiana LCA, promossa e coordinata dall'ENEA, intende raccogliere tutte le figure coinvolte nello sviluppo ed applicazione del Life Cycle Assessment in Italia, ha carattere informale ed è basata sull'apporto volontario dei partecipanti. E' organizzata nei seguenti gruppi di lavoro: Alimentare e Agroindustriale, Technology Assessment, Edilizia e climatizzazione, Gestione e trattamento dei rifiuti, Prodotti e Processi Chimici, Servizi turistici, Legno arredo, Automotive & Elettrico-Elettronico.

CALCAS (Coordination Action for innovation in Life Cycle Analysis for Sustainability), è un progetto europeo, coordinato dall'ENEA, che ha l'obiettivo di individuare linee di ricerca per rendere i sistemi di valutazione basati su approccio di ciclo di vita più coerenti con il concetto generale di Sviluppo Sostenibile, in termini di integrazione tra aspetti ambientali economici e sociali, di presa in considerazione delle dimensioni spazio-temporali, ecc.

MINNI (Modello Integrato Nazionale a supporto della Negoziazione Internazionale sui temi dell’inquinamento atmosferico). Svolto nell’ambito dell’Accordo di Programma Ministero dell’Ambiente-ENEA, ha l’obiettivo di sviluppare un modello nazionale per la simulazione della dispersione e della deposizione degli inquinanti atmosferici acidificanti, nutrienti, l'ozono e il particolato sospeso.

Life-SIAM - Sustainable Industrial Area Model, progetto europeo coordinato da ENEA, per sviluppare competenze in grado di modificare l'assetto di aree industriali in un'ottica di sostenibilità, orientandosi verso una riduzione dell'impatto ambientale.

Costituzione e partecipazione ai Laboratori a rete di competenze nell'ambito PRRIITT (Programma Regionale per la Ricerca Industriale, l'Innovazione ed il Trasferimento Tecnologico) approvati dalla Regione Emilia Romagna:
  • LITCAR (Laboratorio Integrato Tecnologie e Controllo Ambientale nel ciclo di vita dei Rifiuti) intende integrare competenze e strutture operanti in Emilia Romagna sui rifiuti proponendosi come riferimento a pubblica amministrazione, società di servizi ambientali, enti di controllo e imprese.
  • LaRIA (Laboratorio Regionale per l'Innovazione nel controllo della qualità dell'Aria), per lo sviluppo di nuove tecniche e metodologie per il monitoraggio degli inquinanti aeriformi. In particolare, l'ENEA partecipa allo sviluppo di sensori per il monitoraggio delle polveri e allo sviluppo di un network di modelli computazionali per lo studio del trasporto, dispersione e trasformazione chimica degli inquinanti in atmosfera.



| Accesskey | Guida al sito | BOBBY AAA | HTML 4.01 | CSS 2.0
© 2004 ENEA