Questo sito è accessibile da tutti i browser, alcune funzionalità saranno visibili sono con i browser che rispettano gli standard definiti dal W3C. Buona navigazione.
ENEA CENTRO RICERCHE BOLOGNA
Agenzia Nazionale per le Nuove tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo economico sostenibile


Vi trovate in: HOME - Attività - Metodologie Diagnostiche non Distruttive

METODOLOGIE DIAGNOSTICHE NON DISTRUTTIVE

L'insieme delle tecnologie e metodologie diagnostiche di derivazione nucleare, sviluppate nel quadro delle attività di metodologia e diagnostica, costituisce un sistema integrato di tecniche innovative di indagine sperimentale e di modellistica particolarmente adeguato per:

Laboratorio Radiocarbonio Sezione ChimicaLaboratorio Radiocarbonio. Sezione Chimica
  • migliorare la conoscenza e l'utilizzo di materiali strategici (spettroscopia neutronica e positronica) e ottimizzare il comportamento di strutture sia in campo industriale che energetico;
  • favorire il controllo e la gestione del territorio e dei beni culturali e ambientali ai fini della loro salvaguardia e valorizzazione;
  • ottimizzare le tecniche di analisi per il trasporto e la rivelazione della radiazione, con particolare riferimento ai campi ambientale, medicale e di sicurezza.

Queste attività vengono condotte mediante lo sviluppo, la validazione e l'applicazione di codici di calcolo e l'utilizzo di attrezzature sperimentali, quali: laboratorio di spettroscopia positronica, laboratori di radiometria C-14 e U-Th, laboratorio di microscopia elettronica collegato con il laboratorio informatico GAMMAS per l'elaborazione di immagini diagnostiche e modellistica.

torna su Torna su


| Accesskey | Guida al sito | BOBBY AAA | HTML 4.01 | CSS 2.0
© 2004 ENEA