Questo sito è accessibile da tutti i browser, alcune funzionalità saranno visibili sono con i browser che rispettano gli standard definiti dal W3C. Buona navigazione
ENEA CENTRO RICERCHE BOLOGNA
Agenzia Nazionale per le Nuove tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo economico sostenibile


Vi trovate in: HOME - Attività - Protezione dalle Radiazioni Ionizzanti

PROTEZIONE DALLE RADIAZIONI IONIZZANTI

Il ruolo e le attività dell'Istituto di Radioprotezione riguardano due aree tra loro fortemente interconnesse dalla finalità generale e dall'impiego comune di risorse strumentali e professionali:

  • sorveglianza fisica ed ambientale di radioprotezione, in assolvimento agli obblighi derivanti all'ENEA nella sua qualità di esercente di impianti e laboratori con rischio da radiazioni ionizzanti, da leggi e prescrizioni. L'attività comprende la dosimetria ambientale ed individuale (esterna ed interna), la radioprotezione operativa sugli impianti e la funzione di esperto qualificato. E' svolta ad un livello di elevata qualità ed aggiornamento avvalendosi di laboratori per la sorveglianza fisica ed ambientale dislocati in 5 Centri (Bologna, Casaccia, Frascati, Saluggia e Trisaia);
  • ricerca, sviluppo e qualificazione, integrate al sistema europeo, in risposta a problematiche che provengono dalle attività ENEA con rischio radiologico e dal Paese, svolte presso il Centro di Bologna (Montecuccolino).

L'attività di ricerca e sviluppo è finalizzata alla soluzione dei problemi della pratica radioprotezionistica, al mantenimento e al continuo aggiornamento delle competenze specialistiche in radioprotezione. L'attività di qualificazione ha invece l'obiettivo di favorire la crescita della qualità del sistema radioprotezione per l'ENEA e per il Paese.

Sala per la taratura della strumentazione di RadioprotezioneSala per la taratura della strumentazione di Radioprotezione

A fianco delle attività di routine di sorveglianza fisica di radioprotezione, l'Istituto di Radioprotezione risponde a richieste specifiche di valutazioni di radioprotezione per particolari progetti che coinvolgono impianti e/o laboratori con rischi da radiazioni ionizzanti dell'ENEA o di enti esterni, siano essi istituzioni nazionali, locali o privati.

L'Istituto di Radioprotezione costituisce un riferimento tecnico-scientifico nazionale mediante: laboratori di riferimento (dosimetria personale esterna, centro accreditato di taratura ed irraggiamento, dosimetria interna tramite misura diretta, dosimetria interna tramite misura di escreti, laboratorio radon) e programmi di qualificazione (in dosimetria esterna ed interna) e di ricerca nelle dosimetrie (esterna, interna e da radionuclidi naturali con l'impiego delle metodologie più avanzate di simulazione numerica), individuazione dei meccanismi molecolari e della risposta cellulare all'esposizione alle basse dosi, nell'analisi e gestione dei dati.

LABORATORI E IMPIANTI

[Progetto IDEAS: sviluppo di linee guida generali per la stima della dose efficace impegnata da dati di monitoraggio]

torna su Torna su  


| Accesskey | Guida al sito | BOBBY AAA | HTML 4.01 | CSS 2.0
© 2004 ENEA